Impara a Scommettere

Goal & No Goal

Nelle scommesse di calcio una riga dedicata a Goal e No Goal di solito non manca mai. Questo tipo di giocata è infatti tra le più comuni quando si prevede una partita viva ma comunque incerta nel risultato. In questo nuovo capitolo della rubrica “Impara a Scommettere” ti spiegheremo cosa significa Goal e No Goal, quale è la differenza tra i due e come potrai giocarli.

Goal e No Goal

Nelle scommesse “Goal” o “no goal”, spesso abbreviate rispettivamente con GG e NG il giocatore deve pronosticare se in una partita di calcio entrambe le squadre segneranno almeno un goal (Goal) oppure se almeno una delle due squadre non segnerà neanche un goal (No goal).
 

Goal e No Goal è una delle scommesse più giocate e più apprezzate dagli  scommettitori, perché facendo un buono studio si può ottimizzare la vincita. Ovviamente un buon punto di partenza per scommettere su goal no goal è la valutazione attenta delle forze in gioco e soprattutto di attacco e difesa.

Goal e No Goal come funzionano

Se non ti è stato chiaro subito, Goal e No Goal sono due giocate distinte. Se scommetti Goal devi sperare che in un match entrambe le squadre segnino almeno un goal. Ad esempio: Milan vs Inter 1 – 1 è vincente se giochi GOAL. Se scommetti No Goal devi invece sperare che almeno una delle due squadre non vada in rete.

Goal e No Goal live

Vale esattamente quanto detto in precedenza anche per le giocate live.

 

I tipi di Goal e No Goal

Il risultato deve essere sempre lo stesso. Giocando GG, entrambe le squadre dovranno segnare almeno una rete. Giocando NG, almeno una squadra non dovrà segnare. Da qualche anno però i vari Bookmakers, per rendere il gioco più attrattivo, danno la possibilità di giocarli in diverse situazioni che ora andremo a vedere.

  • Goal e No Goal nei primi 15 minuti –  Il ragionamento da fare è sempre lo stesso. Solo che va applicato ai primi 15 minuti del match. Scommettendo Goal, vincerai se entrambe le squadre segneranno almeno una rete nel primo quarto d’ora di partita. È ovvio che in questo caso le quote sono molto diverse rispetto alla stessa giocata applicata nei 90 minuti totali.  La quota No Goal è sempre molto più bassa rispetto a quella del Goal, perchè è molto più difficile vedere una rete da entrambe le squadre nei primi 15 minuti.
  • Goal e No Goal 1° Tempo – Questa scommessa prevede la possibilità di giocare GG o NG solo nei primi 45 minuti del match. In questa giocata le quote cominciamo ad equipararsi leggermente. Perchè la possibilità che entrambe le squadre vadano a segno sale in virtù del tempo a disposizione.
  • Goal e No Goal 2° Tempo – Simile alla scommessa precedente, ma è da applicare solo al secondo tempo del match. Anche qui le quote cambiano leggermente, perchè solitamente vengono segnati più goal nei secondi tempi delle partite. Quindi, ricapitolando, giocando GG 2° tempo l’importante è che nei 45 minuti finali di un match entrambe le squadre segnino almeno un goal.

Combo Goal/No Goal

Oltre le classiche giocate Goal e No Goal elencate precedentemente c’è anche la possibilità di applicare delle combo. Riferite al 1° ed al 2° tempo.  Gli esiti pronosticabili sono quattro: Goal/Goal; Goal/No Goal; No Goal/No Goal; No Goal/Goal. Questa giocata particolare non è accettata da tutti i Bookmakers, ma è comunque offerta dalla maggior parte di essi.

  • Goal/Goal – La scommessa sarà vincente se entrambe le squadre segneranno almeno un goal sia nel primo tempo che nel secondo. La quota in questo caso è sicuramente molto alta, anche se varierà in base al match in cui verrà giocata.
  • Goal/No Goal – La scommessa sarà vincente se entrambe le squadre segneranno almeno un goal nel primo tempo ed almeno una non segnerà nel secondo. Ad esempio: Milan vs Inter 1-1 nel primo tempo, 1-0 nel secondo tempo. Risultato finale: 2-1. La giocata è vincente perchè nel secondo tempo l’Inter non ha segnato.
  • No Goal/ No Goal – La scommessa sarà vincente se una delle squadre non segnerà almeno un goal sia nel primo che nel secondo tempo. La squadra non deve essere necessariamente la stessa. Ad esempio: Milan vs Inter 1-0 al primo tempo. 0-1 al secondo tempo. Risultato finale: 1-1. La giocata No Goal/No goal è vincente perchè nel primo tempo l’Inter non ha segnato, mentre nei secondi 45 minuti sono i rossoneri che non sono andati in rete.
  • No Goal/Goal – La scommessa sarà vincente se una delle due squadre non segnerà almeno un goal nel primo tempo ed entrambe ne segneranno almeno uno nel secondo.

Come giocare Goal e No Goal

Il modo migliore di giocare Goal o No Goal è quello di studiare l’andamento degli ultimi match delle squadre. Ovviamente un occhio va dato anche alle formazioni in campo ed alla forza di entrambe le squadre. In un match più o meno equilibrato a volte è più semplice che esca la quota Goal rispetto a No Goal. Diversamente, in un match poco equilibrato, è più semplice che la squadra più forte vada in rete e l’altra no.

Importante è anche il fattore casa. Una squadra che gioca tra le mura amiche è più propensa ad andare in rete, rispetto ad una che gioca fuori casa. La quota Goal e No Goal è sicuramente una delle più giocate, affiancata ad un sistema potrà portarvi una vincita quasi sicura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *